Storia Del Club - TRK ITALIA CLUB Asd

Vai ai contenuti
TRK ITALIA CLUB    
LA STORIA
Da GRUPPO FB A CLUB
Maggio 2017, viene Lanciata sul mercato Italiano la moto Benelli TRK502, che dire .. lei è bellissima, ma vista inizialmente come una copia Cinese, quindi poco apprezzata da pubblico e giornali del settore; la gente però inizia ad apprezzare questo progetto che sembra un mix di tante moto molto più costose di lei, pian piano si dimostrata una moto con tanta personalità e fascino indiscusso.
Da subito le notizie sui social iniziano a girare e con i primi gruppi FB, si iniziò a propagandare la nascita e l'uscita di questa moto, nacque quindi in primis il gruppo "Benelli TRK"; questo gruppo fondato da Luca Innocenti ancora nel dicembre 2016 (lui aveva già intuito molto prima dell'uscita della moto, che sarebbe stato un successo), ha iniziato a crescere in modo considerevole con l'inizio delle prime vendite.  Molti utenti iniziarono a iscriversi alla pagina e a postare foto, commenti, problemi e quant'altro di questa splendida moto.
Carlo Rorberi e Giulio Lucato, furono due dei primi iscritti al gruppo, essendo loro due dei primi possessori italiani della TRK; La loro attività nel gruppo è stata molto apprezzata da parte sia dell'amministratore e fondatore del gruppo, e sia dagli utenti, utenti i quali con il tempo hanno cominciato però ad essere sempre più esigenti con il gruppo, chiedendo regole e una gestione migliore. Purtroppo per motivi personali  il buon Luca Innocenti, da solo non riusciva più a moderare il gruppo e quindi chiese aiuto e sostegno a chi nel gruppo credeva e passava molto tempo. Da qui si arrivò al post di Luca che insigniva Rorberi Carlo e un'altra persona alla guida del gruppo:



SCREEN DEL POST DI LUCA INNOCENTI
Iniziò così la seconda vita del gruppo FB; Si una seconda vita, perchè da quel momento, al gruppo fu dato un regolamento e ci fu una gestione più partecipe da parte degli amministratori.
Non solo regole, ma anche sondaggi, foto delle moto, uscite, accessori, Insomma il gruppo stava crescendo bene, di contro, perchè c'è in tutto , un lato triste, ci iniziamo ad accorgere come questa moto, attirava anche molti invidiosi e molti leoni da tastiera i quali entravano liberamente nel gruppo per sparare a zero contro Benelli e contro la TRK. Iniziarono a nascere i malumori, per via del libero accesso al gruppo (essendo gruppo aperto), e quindi si pensò di mettere ai voti la decisione di rendere Pubblico o Chiuso il gruppo. La maggioranza scelse di renderlo Chiuso, pertanto, dal 24/02/2018 il gruppo FB diventa chiuso e per accedere al gruppo è necessario rispondere a tre domande di ingresso per farsi conoscere.  L'attività di Moderazione del gruppo diventa anche per questo, sempre più impegnativa e quindi ci fu la necessità di implementare l'organico.
Quale persona meglio di Giulio Lucato, avrebbe potuto essere un moderatore di sicuro aiuto e fiducia, visto anche la sincera amicizia che nella vita reale aveva intrapreso con Rorberi Carlo; quindi Giulio entra a pieni meriti nel direttivo del gruppo FB, portando con se la sua esperienza di utente TRK.
Siamo nel 2018 ormai, e nel gruppo l'affiatamento è forte, si parla, si discute, si elogia la TRK, ma spesso anche si "bastona", il gruppo ormai ha superato le 2500 persone, il gruppo chiuso ha portato ad un importante scrematura e selezione delle persone.

Il direttivo inizia a pensare ad un club, sembrava un passo logico per un gruppo di persone così affiatato, si sapeva  però che non sarebbe stato facile, perchè il Mondo TRK è un Mondo di nuovi motociclisti, magari Ex scooteristi,  persone che non avevano la classica concezione di moto e gruppo, rispetto a realtà più conosciute e vive come potrebbero essere state Ducati o Yamaha che con i loro Club fanno numeri da capogiro. Pertanto, è stato proposto  nel febbraio del 2018, tramite in sondaggio, di creare il club. Purtroppo però questo, non ha avuto il successo che si sperava, moltissime persone hanno accolto la cosa con entusiasmo, ma altre no. Gli utenti chiedevano ancora più coinvolgimento, chiedevano di riunire le persone, di fare raduni e dimostrare che la nascita di un club avesse realmente senso.
A quel punto, il direttivo del gruppo, ha giocato l'asso e dopo un breve periodo ha organizzato a proprio nome, e con la collaborazione diretta della casa madre BENELLI, il primo grande raduno TRK ITALIA, in quel del lago di Garda.
A Giugno quindi, il gruppo FB si preparava a partecipare in massa al raduno del lago di Garda; il direttivo per l'organizzazione dell'evento ha lavorato ininterrottamente per giorni per preparare il tutto, sopralluoghi, studio dei percorsi, ristorante, premi per i partecipanti, sponsor, insomma una macchina organizzativa enorme, il tutto per far si che questo primo raduno diventasse non solo il primo raduno a livello nazionale, ma anche il punto di partenza di quel gran progetto di nome CLUB
Arriviamo quindi alla nascita del club.... si il 10 Giugno 2018 in quel del lago di Garda, dopo il pranzo con tutto il gruppo (circa 100 persone e 60 TRK presenti al raduno), viene annunciata la nascita ufficiale del CLUB TRK ITALIA
Finalmente dopo tanti sforzi e sacrifici, il club è ufficialmente nato, tra gli applausi generali e la contentezza delle persone, che hanno visto e apprezzato quanto fatto per l'organizzazione del raduno.
In quell'occasione del raduno del Garda, ad aiutare il direttivo in modo sostanziale, ci furono molte persone, ma una in particolare ha spiccato, dando il proprio contributo in modo speciale e questa persona è Adriano Zanetti;   Adriano anche lui facente parte del gruppo FB è sempre stato uno degli utenti più attivi, soprattutto con i racconti dei suoi viaggi in TRK, dove ha portato esperienza e coscienza in molti del fatto che la TRK è una moto che può fare tanti ma tanti, km in totale sicurezza e senza il minimo problema!!
Adriano quindi anche per questa sua dote di viaggiatore, è stato inserito nel gruppo dei moderatori del gruppo FB.
Nel frattempo Gruppo FB e Club, hanno iniziato a viaggiare parallelamente, infatti la pagina FB del gruppo, è diventata il mezzo comunicativo del club, dove, vengono organizzati gli eventi, le iniziative del club e tutto quanto ne concerne.
Il club organizza altri eventi come il raduno della toscana, a luglio 2018, poi la presenza massiccia alla benelli week di Pesaro a settembre 2018, e il raduno di Napoli ad Aprile 2019, nel frattempo si promuovono e si fanno nascere collaborazioni con importanti sponsor, si crea un calendario per il 2019 , il merchandising del club aumenta, insomma....il gruppo cresce e cresce bene, gli iscritti aumentano e tutto prosegue....
Nel febbraio 2019, avviene un cambio di direttivo del club, un vecchio socio, si dimette e la scelta più logica e naturale è quella di far entrare nel direttivo del club Adriano Zanetti, il quale attualmente assieme a Rorberi Carlo nella figura di Presidente, e Lucato Giulio, nella figura di Vicepresidente, rappresentano  il Direttivo ufficiale del CLUB.
Il CLUB TRK ITALIA, nasce dalla passione di più persone, che sperano di portare avanti questo progetto, anche se con difficoltà, ma sempre con grande onestà e voglia di migliorare. Queste virtù hanno portato ad essere un CLUB riconosciuto dalla casa madre BENELLI, la quale ne sostiene e ne apprezza il lavoro.
Il Grazie più grande va comunque a tutti gli iscritti al club, che lo sostengono e lo fanno crescere giorno per giorno.
Torna ai contenuti